Menu principale:

9mesi ed oltre Progetto Educazione Prenatale nelle Scuole


Vai ai contenuti

Il nostro progetto per le scuole

Il Progetto "Educazione Prenatale nelle Scuole"
è stato creato dall' Associazione
"9mesi ed oltre"
congiuntamente al
"Centro Diagnostico Europeo Dalla Rosa Prati"
di Parma
e
ISPPM International Society of Prenatal and Perinatal Psychology and Medicine


PATROCINI

- Ministero dell' Università e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale dell' Emilia e Romagna (Direzione Generale)

-
Collegio interprovinciale delle Ostetriche delle Provincia di Genova e La Spezia

-
Regione Liguria ASL N°4 "Chiavarese"

COLLABORANO:


- Associazione "Bene con se' bene insieme", Dott.ssa Cristina Fiore. Chiavari.
... altri si stanno aggiungendo.

PREMESSA

I risultati degli studi scientifici e delle ricerche compiute nel corso degli ultimi trent'anni in Europa e negli USA, presentati in numerosissimi congressi e pubblicati su altrettanto numerose riviste scientifiche, hanno incontestabilmente dimostrato che il carattere e la personalità dell'essere umano iniziano a costruirsi nel periodo gestazionale a partire dal concepimento.
La scienza ha evidenziato come il bambino prenatale possieda intelligenza, intensa partecipazione alla vita emotiva materna, capacità cognitive, affettive e relazionali che lo rendono particolarmente sensibile e vulnerabile alla qualità del dialogo, degli accudimenti e delle esperienze propostegli dai genitori durante tutti i nove mesi della gestazione.
Molti disagi psicologici e malattie psicosomatiche dell'infanzia, dell'adolescenza e dell'età adulta sono risultate essere la conseguenza di esperienze negative o traumatiche vissute nel periodo prenatale.

OBBIETTIVI

Questo progetto è finalizzato a:
1) Portare precocemente alla conoscenza dei giovani alcune semplici informazioni di base sull' esperienza prenatale, le competenze, le abilità e i bisogni del bambino intrauterino, nell'ottica della prevenzione del disagio adolescenziale, tutela della salute, promozione di una corretta intenzionalità genitoriale e un migliore senso di responsabilità nei confronti dei vissuti affettivi e relazionali fra i giovani.
2) Raccogliere dati per verificare l'effettivo grado di conoscenza degli adolescenti sull'argomento, successivamente attivando iniziative affinché nelle Scuole siano promossi percorsi a sostegno dei giovani nella prospettiva di contribuire a migliorare le loro future possibili risorse e potenzialità educative e genitoriali.

AD QUID? UN PO' DI STORIA

- Parma 2001 - Nasce il progetto "Educazione Prenatale nelle Scuole" che prosegue
- a Milano nel 2004
- a Torino nel 2005
- a Fidenza e Parma nel 2010

Parma 2001- 02 - 04 - 05 - 2010

- 2001, Gabriella Ferrari per la Sezione Anep di Parma in collaborazione con Forum Solidarietà nel progetto "Dire, fare, giocare" conduce nell' Istituto Toschi un ciclo di interventi di educazione prenatale nelle classi superiori 2° B, C e D coadiuvata dalla Dott.ssa Serena Bassi per la classe 2° C.
Destinatari: 54 studenti tra i 16 e i 20 anni (46 femmine e 8 maschi ).

- 2002, in seguito al risultato positivo ottenuto a Parma e ai dati raccolti , Gabriella Ferrari trasferisce nell' Anep Italia il "Progetto Educazione Prenatale nelle Scuole" affidandone il coordinamento alla Dott.ssa Piera Sacchi.
- Il ministero dell'Istruzione, dell' Università e della Ricerca, Ufficio Scolastico Regionale per la Lombardia, Direzione Generale, appoggia la richiesta dell' ANEP Italia promuovendone l'accoglienza in 8 scuole.
- 2004 Milano
- 2005 Torino
L'esperimento pilota fu condotto dai Dott.Antonio De Michele e Dott.ssa Simona Franceschin su 8 classi (28 ragazzi e 112 ragazze fra i 17 e i 20 anni, 140 questionari compilati).

- Parma 2010 Il progetto continua con la creazione a Parma del Video "Le prime interazioni" , ideato e curato da:
- Dott.ssa Gabriella Ferrari per l' Associazione "9mesi ed oltre"
con la collaborazione di:
genitori di Parma e Varese
Dott.Guido Dalla Rosa Prati, Centro Diagnostico Europeo di Parma
Dott.ssa Cristina Kajura, Ospedale Maggiore di Parma
Dott.ssa Daniela Viviani, Ospedale Maggiore di Parma
Dott. Luciano Riboldi, Ospedale di Tradate

- 15 maggio 2010, grazie all' Assessore e Dirigente Scolastico Dott. Graziano Cenci, il video viene presentato in anteprima a 27 studenti delle classi 4a e 5a presso il Liceo Linguistico "Paciolo D'Annunzio" di Fidenza (PR). Conducono l'incontro: Edi Migliorini e Gabriella Ferrari. Il progetto Scuole sta attualmente proseguendo il suo cammino nelle Scuole di Parma e in altre città.

I PRIMI RISULTATI

L'analisi dei questionari raccolti a partire dal 2001 fino al 2005 (221 studenti che hanno partecipato agli incontri sopra descritti) ci fornisce questi dati:

Il 71% degli studenti ha dichiarato che la propria conoscenza sui seguenti argomenti:
- Concepimento
- Gestazione
- Esperienza Prenatale
- Competenze e bisogni del bambino intrauterino
- Importanza della qualità della relazione prenatale

era INSUFFICIENTE



Il 78% degli studenti ha ritenuto le informazioni sui seguenti argomenti:
- Concepimento
- Gestazione
- Esperienza Prenatale
- Competenze e bisogni del bambino intrauterino
- Importanza della qualità della relazione prenatale

INTERESSANTI/MOLTO UTILI



COSA ABBIAMO FATTO DAL 2010 IN POI

Andare alla voce
DOVE E' ATTIVO IL PROGETTO SCUOLE





Torna ai contenuti | Torna al menu